Doppio Singolare “Luis Buñuel, cineasta spagnolo orientato
al surrealismo, artista dietro la macchina
da presa, con maestria anticipa i sillogismi
psicoanalitici, rappresentando le dimensioni
più autentiche dell’esistenza umana.
Niente raziocinio didascalico né artifici
qualunquistici, ma sequenze di apparenti
illogicità che illustrano il principio di
non-contraddizione che non caratterizza
l’inconscio”. (Jacques Lacan)
Man Ray e Luis Buñuel… due figure, un
dialogo, un’azione surrealista.
Dal 25 ottobre al 10 dicembre una nuova
iniziativa culturale promossa dalla
Fondazione Alda Fendi – Esperimenti
si svolge presso rhinoceros gallery, la
galleria d’arte di rhinoceros, il palazzo
progettato da Jean Nouvel per Alda Fendi.
Due grandi personalità del surrealismo,
due vicende creative inconfondibili e
indelebili, saranno presentate in un
Doppio Singolare dalla maestria di
Raffaele Curi, un Esperimento in cui i
confini tra le discipline vengono
oltrepassati, come è nell’anima della
Fondazione, che dal 2001 promuove
sperimentazioni e contaminazioni
artistiche e culturali.