Istantanee dell'assurdo:
Ionesco
Il celebre drammaturgo
Eugène Ionesco (1909 - 1994), tra i principali
esponenti del teatro dell’assurdo,
arriva a Roma festeggiato da incontri con
i protagonisti del panorama culturale italiano
del tempo (da Palma Bucarelli a Franca Valeri
a Giulietta Masina).Lungo il percorso
espositivo, la proiezione de Il Rinoceronte,
diretto da Tom O’ Horgan, basato sul
testo teatrale di Ionesco,
una delle ispirazioni da cui deriva
il nome del palazzo, rhinoceros.
L’opera è ambientata in una città in cui si
manifesta una epidemia di rinocerontite,
che trasforma le persone in rinoceronti.
Serrata critica contro ogni forma di
standardizzazione e condanna al
conformismo dei luoghi comuni,
ha per protagonisti
Gene Wilder (attore, sceneggiatore, regista),
Karen Black(Easy Rider, Il grande Gatsby,
Nashville) e Zero Mostel, attore
cinematografico e teatrale, tra i personaggi
del mondo dello spettacolo inseriti nella
black list di Hollywood durante il Maccartismo.