Istantanee dell'assurdo:
Beckett&Beckett
Beckett & Beckett è la seconda tappa di
Istantanee dell’assurdo, una ricognizione
attraverso immagini, suoni, parole, dedicata
al genio teatrale di Samuel Beckett. Con settanta
foto di Giorni felici di Samuel Beckett documenta
il viaggio del “fotografo del teatro italiano”,
Tommaso Le Pera, nel capolavoro dello scrittore
irlandese, pubblicato e rappresentato per la prima
volta nel 1961 e da allora oggetto di
numerose realizzazioni. Davanti agli occhi
sfilano le mise en scène più interessanti e
affascinanti della scena italiana e
internazionale: da Antonio Calenda a
Robert Wilson, da Mario Missiroli ad
Anna Marchesini a Claudio Jankowski.
E ancora: Giampiero Solari, Riccardo
Caporossi, Andrea Renzi, Giancarlo
Cauteruccio, Marco Isidori. Settanta foto e
dieci allestimenti di Giorni felici – Happy Days
nella versione originale, tradotto poi in
francese dallo stesso Beckett in Oh les beaux jours.
I registi di Beckett parlano di Beckett:
10 luglio Claudio Jankowksi;
12 luglio Riccardo Caporossi;
14 luglio Giancarlo Sepe;
20 luglio Antonio Calenda.
Tutti gli incontri alle 19 fino ad esaurimento posti.