L'Adolescente di Michelangelo Dal 15 dicembre 2018 al 10 marzo 2019, rhinoceros gallery ospita in via straordinaria la scultura L’Adolescente di Michelangelo, proveniente dalle collezioni del Museo Statale Ermitage di San Pietroburgo. L’esposizione – a ingresso gratuito - segna l’inizio di una collaborazione triennale tra la Fondazione Alda Fendi – Esperimenti e il celebre museo russo: un accordo prestigioso che nasce dal desiderio di incrementare i rapporti culturali tra i due Paesi. L’Adolescente – esposto per la prima volta a Roma - è il primo dei capolavori del Museo russo ad arrivare nel palazzo progettato da Jean Nouvel per Alda Fendi, rhinoceros. Probabilmente la scultura è stata realizzata nei mesi più travagliati della vita dell’artista, intorno al 1530, alla caduta della Repubblica di Firenze. La sua incompiutezza, che rimanda al celebre concetto di non finito michelangiolesco, la rende aperta a molteplici interpretazioni. È uno dei pochi marmi dello scultore conservati all’estero, giunto in Russia per iniziativa della zarina Caterina II che lo acquistò da un banchiere inglese nel 1787. L’illuminazione di questa figura di giovane accovacciato è stata ideata da Vittorio e Francesca Storaro, ad evidenziare la potenza creativa del grande artista. La mostra ha ospitato, durante i suoi tre mesi di permanenza, circa 22.000 visitatori.